Stile funzionale

Fotografie: Blog Casa & Diseño;
Fonte: casaydiseno.com

Gli ingressi fanno parte di uno spazio unico all’interno delle case e dei locali. Sono il punto d’incontro dell’ospite con il padrone di casa, spazi in cui si ricevono ed entrano persone, dove avviene il passaggio dall’esterno verso l’interno.
Ecco perché sono sfide uniche per designer e architetti, in cui l’utilità è ottimizzata e adattata alle esigenze, optando per uno stile nascosto ma molto utile: FUNCTIONAL STYLE o ARCHITETTURA FUNZIONALE.
14_rec

Zona di passaggio e anticamera dello stile decorativo della casa o dei locali.
Sono poco apprezzati per il loro uso, ma si presentano con un grande impatto visivo.
Lo stile scelto è il cosiddetto “FUNCTIONAL STYLE” o “FUNCTIONAL ARCHITECTURE” per ambienti a tenuta stagna e di piccole dimensioni.

7_rec

Ambienti in cui l’attrezzatura, principalmente si riduce alla funzione di “riporre” e “mostrare” con attrezzature semplici, dalla morfologia leggera e razionale (forme pure), sono l’opzione più scelta da tutti gli stili e designer, in quanto suscettibili di influenzare l’umore.

Il pannello nobilitato è la scelta predominante in tutte le aree di ricevimento, con mobili decorativi di accompagnamento, ma allo stesso tempo capienti e d’impatto, che fungono da firma personale del cliente.

6_rec
2_rec

Il pannello nobilitato fa la sua comparsa in diverse forme e oggetti, contribuendo alla realizzazione di mobili innovativi e creando piccoli spazi artistici.

 

 

Soluzioni semplici, con materiali facili da abbinare e assemblare, toni chiari per espandere gli spazi ridotti e il set di accessori Deco, fanno parte dell’ambiente scelto, personalizzandone l’architettura interna.
Stile Funzionale: tonalità, disegni decorativi, texture opache, rustiche e lisce, con poche superfici luminose sono le opzioni di movimento che i progettisti scelgono per i progetti di questa tipologia.

TIP: Gli spazi di passaggio vengono trasformati in gallerie creative!